franchino's way

4 giugno, 2013

La vetta (elogio della montagna)

Filed under: personalismi — ilkonte @ 2:07 pm

2013-06-02 13.56.57

Costa fiato e fatica. Costa tempo. Costa salire, scalare, superare ostacoli, cercare strade meno ardue per raggiungere l’obbiettivo. Costa mettere in discussione le proprie certezze nel momento in cui la propria limitatezza rende il cammino più difficile. Costa ridiscutere le proprie prospettive. Perchè quello che vedi a metà strada è solo la voglia di voler vedere di più.

E alla fine, quasi a tentoni, arrivare lì, in alto. Dove lo sguardo può spaziare a 360 gradi. E godere l’ampliamento dei propri limiti, con le gambe indurite, il vento che ti schiaffeggia, gli occhi che ti fanno male per la troppa luce.

E godersi il premio: una sigaretta, due pensieri, la voglia di superare altro, un domani, appena sarà possibile. E il fatto di aver provato a farcela, spendendo tanto, ma guadagnando qualcosa che può essere solo tuo.

No, non ho scalato l’Everest. Non ho attraversato le Alpi. Una scarpinata molto più modesta, umile, poco eroica.

Ma nel mio piccolo ho trovato me stesso, l’origine del mio male incurabile: la noia della fissità, la pigrizia del quotidiano, la rassicurazione del vicinato. Curato con una passeggiata che mi dice: se vuoi, puoi. Basta spendere tanto e cercare un punto lì in alto per avere un orizzonte a 360 gradi. E tornare al quotidiano, alle sue salite mai così ardue, alle sue scalate mai così difficili, alle proprie noiose fortune, acquista tutto un altro sapore. E apprezzi di più anche l’importanza di chi ti sta a fianco nel cammino asfaltato del martedi mattina, il giorno più cazzone della settimana, e gli vuoi veramente bene.

La banalità uccide. Lo scontato distrugge. L’incapacità di mettere e mettersi in discussione polverizza quel fuoco che hai dentro. E che solo la montagna sa farti ritrovare.

Ho capito. Sono un carattere boschivo; silvestre, pietroso, a tratti fangoso. Ho le mie regole e le mie asperità. Ma posso, se si vuole, dare quello che si cerca. Basta spendere fatica, fiato, certezze, prospettive.

Perchè quello che vedi a metà strada sarà solo voglia di voler vedere di più.

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: