franchino's way

14 dicembre, 2010

Adoro l’odore della porchetta di sera… ha il profumo dei lacrimogeni

immagini e ricordi che mi porto della manifestazione di oggi a Roma (Noi non siamo sfiduciati – Uniti contro la crisi):

– la sambuca al bar della Sapienza per scaldarsi e la pisciatina nei bagni di Lettere. Erano anni che non entravo all’università per non assistere ad una laurea

– La sorpresa di sentire ogni tanto in una selva di “aò”, “daje”, “annamo” un accento veneto o settentrionale.

– l’intervista a Rinaldini e a Landini

– i ragazzi del Cantiere di Salerno visti per 5 minuti e poi persi nella folla.

– l’uomo che suonava una cornamusa in mezzo alla manifestazione mentre a Corso del Rinascimento c’era chi lanciava bombe carta ricevendo lacrimogeni.

– i limoni… e il pensiero va a Genova

– il saporaccio acre, bruciante dei lacrimogeni in gola e sulla pelle… e il pensiero va a Genova

– il panico della folla. puro animale indomabile e insaziabile.

– il correre via perchè forse un poliziotto ha ruttato, un manifestante s’è girato, quello dietro di lui ha fatto un passo e tipo domino si finisce per scappare senza nessun motivo

– “ma che davero è passata a fiduscia? e che paese je lascio a mi fijo?”. “e vabbè… io me lo so trovato già così in mano che faccio… passo?”

– dover camminare guardando in alto dietro e avanti a te. o becchi un sanpietrino in testa o un lacrimogeno.

– il panino con la porchetta comprata alle 12 e messa in tasca e assaporata solo al ritorno a casa la sera

– i cordoni dei manifestanti “salvapanico”, per bloccare le fughe e non far scappare 10mila persone senza motivo

– i manifestanti che, in delirio paranoico, mi chiedono i documenti. a volte si può arrivare a odiare talmente tanto il nemico da diventare come lui.

– gli eroi della cronaca. tutti scappano e loro vanno in direzione contraria per vedere. e poi devono fare il doppio della strada al triplo della velocità sennò le prendi.

– il tipo che m’ha visto piegato in due che non respiravo m’ha buttato mezza bottiglietta d’acqua in faccia.

– piazza del popolo durante gli scontri vista dall’alto. il movimento fluido della folla.

– i finanzieri che entrano in piazza del popolo in 10. prendono botte da tutti i lati e si ritirano confusamente perdendo un blindato.

– il tipo che piangendo per i lacrimogeni mi chiede una sigaretta, arriva la folla che scappa e ci troviamo imbottigliati sotto gli archi per uscire da piazza del popolo. nella calca, un passettino alla volta, bestemmiando, mi sento toccare la spalla:”ooo.. sono qua!”. e gli dai la sigaretta mentre sei bloccato in mezzo alla gente.

– i blindati della polizia che entrano a tutta velocità in piazza del popolo in mezzo ai manifestanti per liberarla.

– il tipo che ha smontato il semaforo per lanciarlo sulle camionette della polizia.

– il tipo che ha lanciato un ombrellone sulla polizia

– l’amico Bob che perdevo regolarmente e regolarmente ritrovavo.

– le chiamate in radio “mettetemi in onda”

– la ragazza che parla col padre e dice:”non so che cazzo hai visto te in tivvù ma nun è che siccome non hanno fatto a sfiduscia sc’hanno raggione loro”

– “lotta comunista”… ma va a cagher

– la signora attempata che ci ferma in strada e dice:”ma che è successo? s’è fatto male quarcuno?” “no signò”… “v’a posso dì na cosa? ma annatevene da sto paese de mmerda!”

– il signore distinto in treno che mi chiede chi c’era in piazza. alla mia risposta si fa serio e sorride “ah beh… c’erano i più sfigati degli ultimi 15 anni… ci credo”

– il ragazzino di 20 anni che ha l’adrenalina di chi sta vivendo per la prima volta certe cose. e tu lo guardi e pensi. cazzo. pure io 10 anni fa avevo 20 anni. cazzo. pure io sarò stato guardato così da un 30enne? No… quei trentenni lì erano meno disillusi… ancora ci credevano un po’. io non lo so.

Annunci

Lascia un commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: